Leggi anche tu la recensione di Videogiochi.com dell’attesissimo Heavy Rain e degli altri titoli

Logo-VideogiochiHeavy Rain è un gioco che può essere sicuramente considerato seminale. Il celebre dramma interattivo di David Cage è stato infatti pioniere di una certa modalità di fare storytelling, che è stata ripresa da Telltale negli anni a venire. Ma Heavy Rain, isolandolo dalla sua importanza storica, è anche un gioco narrativamente molto acerbo, nonostante una direzione artistica eccelsa e un portato emozionale che non lascia indifferenti. Nel valutare l’edizione rimasterizzata del gioco, dunque, è necessario riflettere su quanto effettivamente il gioco sia invecchiato, soprattutto dal punto di vista delle meccaniche. A dirla tutta Heavy Rain non è proprio invecchiato bene. Il vero problema di Heavy Rain, che non può essere corretto da nessun artificio tecnologico, è infatti la scrittura stessa della trama. Anche a distanza di cinque anni, il gioco fa ancora storcere un po’ il naso, soprattutto quello di chi è abituato a sceneggiature e dialoghi di ben altra caratura. Non che bisogna andare troppo lontano, a dire il vero: una qualunque serie televisiva, anche tra le meno ispirate, è comunque scritta meglio di Heavy Rain.

Questa è solo la premessa della recensione del nuovo capitolo di Heavy Rain e per chiunque non fosse d’accordo è possibile lasciare un commento al topic in questione, e anche a tutti gli altri, per interagire con la redazione di Videogiochi.com .

Il portale di Videogiochi.com è un punto di riferimento per tutti gli amanti del gaming e dei videogames di tutte le diverse piattaforme come PS 3, PS 4, Xbox, pc, N DS etc. Inoltre su questo blog dedicato agli amanti dei viedogames si trovano tutta una serie di novizie nella sezione News. Qui la redazione prepara degli articoli su tutte le ultimissime novità dal mondo del gaming che riguardano non solo i videogiochi in sé, ma anche la tecnologia delle consolle stesse. Per esempio è stato annunciato che per completare il nuovo Final Fantasy XV ci vorranno circa 50 ore. Per leggere l’intero articolo e scoprire le novità di questo titolo, e di moltissimi altri ancora, basta collegarsi al blog all’indirizzo web Videogiochi.com