Varicocele: di che cosa si tratta, i sintomi e come porvi rimedio.

Che cos’è.

Il varicocele è la dilatazione delle vene del testicolo. Questa dilatazione può provocare un’importante modifica nella circolazione del sangue che irrora il copro del testicolo stesso. Una condizione del genere può avere dei risvolti negativi per quanto riguarda la salute e il benessere di questa zona.

Sintomi.

Individuare i sintomi del varicocele no è sempre facile e spesso questa condizione resta latente. L’assenza di sintomi fa sì che il varicocele non sia avvertito come un problema. Per questo motivo il varicocele è una condizione che viene diagnostica a seguito di una visita per indagare un altro tipo di problema. Ci sono però altri casi in cui è più facile riconoscere. Il sintomo principale del varicocele è il dolore al testicolo, il quale è dolorante al tatto. Se si sta in piedi per molte ore al giorno o si esegue uno sforzo fisico notevole, il testicolo fa male. Una condizione che può essere causata dal varicocele è l’infertilità. Dopo aver riscontrato della difficoltà nel procreare, si esegue una visita specialistica che può portare alla luce ed evidenziare questo problema.

Rimedi.

Una delle domande più frequenti in merito al varicocele è se si debba operare per risolvere il problema. Il varicocele non prevede per forza un’operazione chirurgica. Nella maggior parte del casi, il varicocele che devia il flusso sanguigno della vena gonadica non viene operato. L’operazione chirurgica diventa una possibilità nel caso in cui il varicocele interferisca con la fertilità e provochi dei problemi al liquido spermatico. Quando il varicocele è diagnosticato in giovane età o addirittura nell’adolescenza, si valuta l’intervento chirurgico per evitare che si sviluppi una situazione di infertilità futura. Se l’infertilità è di coppia, può essere che l’operazione chirurgica per il varicocele non determini la soluzione per la gravidanza. Un intervento del genere può non migliorare del tutto la qualità del liquido, per cui la gravidanza non ha successo nemmeno dopo aver rimediato al varicocele.

Ulteriori dettagli e informazioni sono sul sito www.inran.it .