Assicurazione moto o scooter 50 cc: quanto costa e come si può risparmiare

Coloro che abitano in un centro città affollato, che hanno bisogno di spostarsi velocemente sfuggendo al traffico, possono approfittare di una pratica ed economica alternativa: il famoso “Cinquantino”. Questo mezzo, moto o scooter, è perfetto sia per i più giovani che non hanno la patente dell’auto, sia per chi intende sfruttare al meglio tutti i vantaggi di un due ruote 50cc.

Il costo del veicolo è minimo, consuma poco carburante, si adatta alla perfezione a brevi spostamenti, è perfetto per sfrecciare fra le auto in mezzo al traffico ed ha una spesa molto bassa, sia come bollo che come polizza assicurativa. Questo vale soprattutto se si stipula l’ assicurazione moto online. Come tutti i veicoli che circolano in strada, anche il Cinquantino è soggetto all’obbligo di assicurazione, nonché a quello di avere una patente per avere il permesso di guidarlo.

Alla guida di un 50cc: norme, decreti, assicurazione

Le moto e gli scooter con 50cc di potenza rientrano di legge, secondo il Codice della Strada, fra i Ciclomotori. Di norma non dovrebbero quindi superare i 50 cavalli di cilindrata ed i 45 km/h in strada. Per la guida di questi mezzi sono necessari almeno 14 anni di età e il possesso di una patente AM o di una patente superiore. Per portare qualcuno come secondo passeggero sono necessari 18 anni. Serve poi indossare il casco ed essere in uno status sano e vigile, cioè non sotto effetto di alcol o sostanze stupefacenti. Dal 2006 i ciclomotori hanno una nuova targa a sei numeri legata al titolare.

Per la circolazione regolare su un ciclomotore 50cc serve una polizza assicurativa regolare stipulata sul mezzo. Questa copre i danni provocati a persone terze o cose, nonché le lesioni riportate da eventuali passeggeri trasportati. La polizza base del 50cc non copre tuttavia le lesioni fisiche a carico del conducente del mezzo, se questi ha la colpa del sinistro. Qui l’importanza di valutare con accuratezza la possibilità di acquistare un RC moto con copertura kasko, che comprenda la tutela del conducente. Il costo di questa copertura in più non è tanto di solito, soprattutto se si sceglie un’ assicurazione moto online, che permette di sfruttare lo sconto web di alcune fra le migliore compagnie di assicurazione.

I costi di un 50cc: come risparmiare

Mantenere un veicolo 50 cc non ha costi esorbitanti, per questo viene scelto da molti come alternativa all’automobile per la maggior parte dell’anno per circolare nel centro città. Questo mezzo richiede il pagamento del bollo di possesso una volta all’anno, che ammonta a circa 25 euro, ma che varia da regione a regione. C’è poi da sostenere il costo dell’assicurazione, che può variare in base alla compagnia assicurativa, alla regione di residenza dell’intestatario e alle tutele accessorie applicate, come la tutela di danni sul conducente in caso di colpa nel sinistro, l’assistenza stradale, tutela per furto o incendio etc.

A meno che il mezzo tuttavia non sia nuovo e di valore elevato, alcune coperture accessorie non valgono il prezzo della candela, perché si rischia di superare il valore del due ruote. Il costo tuttavia di solito è molto vantaggioso, sopratutto per le compagnie online. Proprio per questo motivo, molti scelgono di fare una polizza permanente, anziché quella sospendibile per i mesi invernali. In molti casi il mezzo sarà guidato da minorenni e di conseguenza il prezzo potrebbe lievitare, poiché questi sono considerati conducenti a rischio assicurativo elevato.