Crema contorno occhi: un prodotto necessario oppure qualcosa di superfluo?

Frugando nei negozi, fra i prodotti di bellezza per il viso si rischia di perdersi. I tipi di prodotto sono talmente tanti e vari che a volte ci si chiede se siano utili davvero o se invece non si tratti di una diversificazione messa in atto dal commercio per incrementare la vendita. Uno dei prodotti attorniati da un alone di dubbio è per esempio la crema per il contorno occhi antirughe, eppure le linee di prodotti più famosi contemplano sempre questo articolo.

Oltre al siero, alla crema giorno e alla crema notte, infatti, i migliori marchi in commercio di prodotti di bellezza, presentano sempre anche questo. Un esempio è la linea di Acqua alle Rose, che infatti ha anche la crema contorno occhi Acqua alle Rose. Molte donne snobbano questo articolo, perché di fatto non ne hanno ben chiara la sua funzione o perché non sanno che c’è una bella differenza fra la pelle del viso in questa zona e quella del resto del volto. In molte si chiedono quindi se sia necessaria una crema specifica per il contorno occhi o se non sia sufficiente la crema che si usa per viso e collo.

Il ritratto della crema contorno occhi

La crema per il contorno occhi è un prodotto formulato appositamente per questa zona del viso, particolarmente sottile e delicata. Una crema idratante comune per il viso rischierebbe invece di creare irritazioni e stati infiammatori a causa della presenza di profumi, allergeni e altri sensibilizzanti. Non è un caso se nelle indicazioni anche delle migliori creme per il viso, c’è sempre la raccomandazione di non stenderle nell’area perioculare. Nel contorno occhi sono presenti principi attivi funzionali, che di solito si applicano ancora prima che nel resto della faccia.

Questo perché i primi segni dell’invecchiamento e dell’affaticamento spuntano proprio qui, dove c’è prima bisogno di acqua, nutrimento e di un aiutino per il microcircolo. Le borse, le occhiaie, le zampe di gallina sono i primi nemici che compaiono sul bel volto di una donna e la loro causa principale è la cattiva circolazione. Alla domanda classica se quindi il contorno occhi serve davvero, la risposta è assolutamente sì. Se la crema è ricca di principi attivi funzionali, adatti al problema specifico, se si applica con regolarità e costanza, se avete più di 30 anni di età, la crema contorno occhi è indispensabile.

Quali caratteristiche deve avere?

Le problematiche legate al contorno occhi possono essere diverse da persona a persona. In particolare, in caso di occhiaie e borse si dovrà ricercare un prodotto energizzante, contenente caffeina, o centella asiatica, ippocastano, escina o rusco. Queste sostanze, in primis la caffeina e l’escina, aiutano a stimolare il microcircolo e a ridurre gonfiori e ristagni liquidi. Se oltre a questi effetti (sempre buoni!) si ricerca anche un qualcosa per combattere i segni d’espressione, bisognerà ricercare un prodotto contenente flavonoidi, rosa damascena, acido ialuronico, che aiutino a levigare la pelle e che siano in grado di stimolarla nella produzione di collagene ed elastina, necessarie per una pelle tonica e distesa.