Le probabili formazioni in vista di Napoli-Milan

Sabato 18 novembre allo Stadio San Paolo si gioca la sfida tra Napoli e Milan, due squadre in stati di forma differenti, ma che cercheranno di dare il massimo per vincere una partita importante per entrambe le squadre.

Da un lato la capolista Napoli, che vuole tenere a tutti i costi lontana la Juventus, attualmente seconda a un solo punto di distanza; dall’altro i rossoneri, attualmente settimi in classifica, che reduci dal successo esterno contro il Sassuolo cercano di dare continuità al proprio ruolino di marcia in campionato.

In difesa il trio Zapata, Bonucci e Romagnoli

La formazione rossonera che Vincenzo Montella schiererà allo stadio San Paolo sabato prossimo dovrebbe vedere schierati Donnarumma tra i pali, mentre il trio di difesa vedrà protagonisti Zapata Bonucci e Romagnoli, di rientro dall’infortunio.

 Biglia non ancora al 100%, Borini pronto e in forma

A centrocampo la situazione è più incerta: infatti se da un lato potrebbe farcela il rientrante Lucas Biglia – sul quale tuttavia rimane ancora qualche dubbio – certezza assoluta rappresenta invece l’ivoriano Franck Kessié; sugli esterni sicura la presenza di Fabio Borini, autore di prestazioni convincenti in campionato, e di Ricardo Rodriguez.

A sostituire l’argentino Biglia sulla linea mediana potrebbe essere Riccardo Montolivo, che potrebbe nuovamente vedersi consegnare le chiavi del centrocampo rossonero.

Rientro probabile di Bonaventura

Alle spalle dell’attaccante croato Nikola Kalinic rientra dall’infortunio Bonaventura, il quale sarà affiancato dall’ottimo esterno spagnolo Suso, a sua volta protagonista contro il Sassuolo di un gol strepitoso.

I nazionali di nuovo al lavoro dopo la pausa di ieri

La stampa nazionale dedica poi un particolare rilievo alla giornata di riposo concessa ai nazionali Donnarumma e Bonucci, i quali sono stati dispensati dalla doppia seduta di allenamento di ieri da parte del mister Montella.

La probabile formazione del Napoli

La formazione partenopea schierata da Maurizio Sarri sarà probabilmente la seguente: Reina tra i pali, Hysaj, Albiol e Koulibaly in difesa, a centrocampo Mario Rui, Allan, Jorginho e Hamsik, in attacco il trio delle meraviglie Callejon, Mertens e Insigne.

Quest’ultimo in particolare è stato più volte invocato a furor di popolo in questi giorni, ma mai schierato come titolare in nazionale, nonostante gli ottimi numeri ottenuti in campionato.

Un calendario abbastanza impegnativo prima della sosta natalizia

Il calendario della Serie A ( calendario delle partite della Serie A )prospetta per il Milan un cammino sulla carta non semplice: infatti oltre alla sfida col Napoli, le prossime giornate vedranno i rossoneri protagonisti in casa contro il Torino  dell’ex Sinisa Mihajlovic il prossimo 26 di novembre. Partita decisamente più agevole quella col Benevento, da disputare in trasferta domenica 3 dicembre prossimo. Infine, prima della pausa natalizia, restano da giocare gli scontri casalinghi con Bologna e Atalanta, rispettivamente il 10 e il 23 dicembre, intervallati dalla trasferta di Verona del 17 dicembre contro l’Hellas.

Un calendario sicuramente denso di impegni, che vedrà il Milan impegnarsi a fondo per ritrovare serenità, grinta e soprattutto fame di risultati.