Quali sono gli stili di tatuaggi più belli?

Se anche tu sei alla ricerca dei più bei stili per i tatuaggi, ecco allora che devi per forza conoscere i tatuaggi giapponesi, il lettering e anche il maori.

Giappo style

Il tatuaggio giapponese è ancora oggi uno dei più richiesti in assoluto, complice anche la passione che molti hanno per il paese del sol levante. Questo particolare stili predilige opere di grandi dimensioni piuttosto che piccolo tattoo. Le parti scelte per il tatuaggio sono braccia, schiena o gambe. I soggetti più ritratti sono quelli legati alle tradizioni giapponesi come carpe, fiori, onde, monti ma anche dragoni. Anche le geishe sono un tema ricorrente per il tattoo in stile giappo. Non esistono tatuaggi giapponesi solo neri ma si fa largo uso del colore.

Lettering

Quando si parla di tatuaggi Roma di tipo letteting si fa riferimento alle scritte. I tatuaggi spesso raffigurano una scritta. Questa può esser una frase intera oppure solo un nome. Può esser in lingua italiana oppure straniera. Si scelgono lingue straniere perché spesso sono più diffuse oppure perché hanno delle lettere molto belle, è il caso delle lingue che usano ideogrammi come giapponese, cinese, ebraico e molti altri ancora che, oltre a un concetto, esprimono anche qualcosa in più. Le scritte spesso sono nere ma no è obbligatorio. Possono esser molto semplici oppure avere altri elementi decorativi.

Maori

I tatuaggi Roma possono anche essere in stile maori. Anche questa tipologia, come il giapponese, ha antiche origini ed è legata alla tradizione del suo popolo. Il tutt’Iggio nei maori veniva usto per incorporare un talismano che richiamava un dio al fine di avere al sua protezione. Questi tattoo sono neri e solo in epoche moderne quando si è slegato dalla sua tradizione è stato aggiunto del colore. I maori iniziavano un tattoo per poi continuarlo di anno in anno. Può esser un tatuaggio di grandi dimensioni oppure anche piccolo. Ogni zona del corpo può esser decorata in questo modo: braccia, gambe, schiena, petto e quello che si preferisce.