Tutti i vantaggi nel preferire un’assistente domiciliare invece della residenza per anziani

Quando in famiglia c’è una persona che non è più del tutto autosufficiente, ci sono due alternative: il ricovero presso una residenza per anziani oppure l’assistenza domiciliare, detta volgarmente badante. Vediamo quali sono i benefici nel preferire la seconda soluzione, cioè la badante.

Avere da fare

Nella casa di riposo è vero che ci sono molte attività ma gli anziani spesso si stufano. L’eliminazione di operazioni come fare la spesa, andar a prendere il giornale e simili fanno sì che le persone ricoverate abbiano moltissimo tempo libero che prima invece era occupata da qualche passeggiata e giro nei dintorni per le solite commissioni. Spesso gli anziani in casa di riposo si annoiano.

Ricevere più visite

Le case di riposo e le residenze per anziani hanno orari flessibili sì ma andare in vista a un proprio parente spesso diventa complicato. Anzitutto, la distanza perché non sempre si riesce a trovare una residenza nelle vicinanze e ciò costringe i parenti a fare diversi chilometri. Inoltre, le strutture di questo tipo non sono posto per i bambini che così no vedono mai i nonni o bisnonni, i quali invece avrebbero un notevole giovamento nel stare a contatto con loro. I bambini si possono spaventare se nella casa per anziani ci sono persone con problemi gravi. A casa è più facile ricevere visite grazie all’assenza di orari.

Stare nel proprio ambiente

Pare cosa da poco, ma per una persana anziana è molto importante restare nel proprio ambiente e nella propria casa, soprattutto se è una persona che fa un po’ di confusione. Chi ha delle retrocessioni e un inizio di demenza senile nonché di Alzheimer, dovrebbe restare a casa sua perché ambienti nuovi come quello delle case di riposo potrebbe esser destabilizzante e creare ancora più confusione. Ci vorrà molto tempo ad abituarsi al nuovo ambiente, richinando di farsi male cadendo, per esempio. A casa la persona conosce gli spazi e ci sono minori rischi.

Per prenotare subito un appuntamento; www.serviziperlafamiglia.it