Viaggio nel deserto: le città imperiali

Le città imperiali

Le città di Rabat, Meknes, Fes, e Marrakech , ricche di fascino e monumenti di straordinaria bellezza, sono conosciute anche come le Città Imperiali, essendo state in anni diversi, la sede principale dei Sovrani del Regno del Marocco.

Sulla costa atlantica troviamo la capitale Rabat, dove è possibile ammirare monumenti di ogni tipo ed epoca, come l’esterno del Palazzo Reale, la Tour Hassan, il Mausoleo Mohammed V e la Casbah, un’antica fortezza che si affaccia proprio sull’oceano.

Proseguendo si giunge a Meknes, conosciuta anche come la “Versailles Marocchina”, è famosa per la sua Porta Bab Mansour con i suoi splendidi decori, le Scuderie Reali ed il Quartiere ebraico.

Fes è una delle città marocchine più visitate, con la sua affascinante Medina medievale, con i suoi vicoli e le intricate stradine, gli antichi palazzi, a testimonianza dell’importanza che la città ha avuto nel corso degli anni.

Da vedere la Medersa Bou Inania, l’università più antica del mondo, le numerose piazze con le loro splendide fontane e le numerose moschee

Infine Marrakech detta anche la “Città Rossa”, per il colore tipico dei tetti e dei suoi monumenti, antica meta delle carovane provenienti dal Sud, da vedere i Giardini di Menara, il Museo con la sua numerosa collezione di tappeti preziosi e capolavori dell’artigianato.

Importanti i Palazzi Bahia realizzati seguendo lo stile architettonico tradizionale marocchino, il quartiere degli artigiani e soprattutto la Piazza Djemaa El Fna, il vero cuore pulsante della città, sia di giorno che di notte, quando la piazza accoglie le numerose file di bancarelle con i prodotti locali.

Non mancano i tradizionali incantatori di serpenti, gli acrobati ed abili cuochi, che preparano sul momento ogni tipo di pietanza.

Per un viaggio autentico nel deserto del Marocco vi invitiamo a visitare il sito di MamoTravel, una realtà che offre sicurezza e viaggi originali.